Rossella vuole leccare la cappella, e non solo! – Zona Centro a Firenze

Sesso senza complicazioni? Entra nella grande community dei trombamici!

Iscriviti Gratis!


La mia enorme passione per il sesso

Mi chiamo Rossella e vivo da sempre a Firenze, voglio scopare forte senza freni! Il sesso è diventato la mia passione trainante da quando ho perso la verginità. Prima ero chiusa, non accettavo nemmeno l’idea di farmi sfiorare da un ragazzo, se non quando avevo una storiella. Allora non potevo negare sempre tutto e li accontentavo controvoglia. Poi è arrivato Marco e tutto è cambiato. Appena l’ho visto è scattata una tempesta ormonale che mi ha ribaltata come se fossi una foglia secca. Dopo due giorni gridavo di piacere sotto i suoi potenti colpi.

Da allora non mi sono più fermata. Non dico che tutta la mia vita è basata sul sesso, ma di sicuro ogni mia importante scelta ha risentito delle valutazioni sulle conseguenze. Avrò più o meno possibilità di scopare se andassi a vivere in provincia? Quella ditta che mi offre il lavoro ha molti dipendenti maschi? L’appartamento in cui vado a vivere è in un palazzo pieno di vecchi o di giovani? Insomma il sesso è per me fondamentale, soprattutto quello orale.

Amo leccare i miei uomini per conoscerli meglio

Avere tra le mani e in bocca un uccello è qualcosa che mi manda in estasi. Una parte di me, che solitamente è nascosta, prende il controllo e pare che non abbia fatto altro nella mia vita. In effetti ho un bagaglio d’esperienze mica male.

Di certo non vi darò dei numeri, ma posso assicurarvi che tra chi mi sta leggendo di sicuro c’è qualcuno che ha potuto godere delle calda flessibilità e sensibilità della mia bocca. Non so dirvi quanti uomini hanno addirittura preferito godere grazie alla mia bocca e non in altre parti del corpo.

Se dovessi spiegarvi una tecnica non ne sarei capace, il mio è un talento naturale. Amo scoprire i corpi maschili usando le labbra e la lingua. Percorro ogni muscolo con la pazienza di chi sa che alla fine del viaggio si ritroverà tra le mani un uomo totalmente in suo potere.

Ogni centimetro che bacio è un passo verso l’oblio da parte del fortunato uomo che è sotto le mie amorevoli cure. Però devo ammettere che raggiungo il massimo del piacere quando arrivo alla cappella. Quei centimetri così lisci e tesi che scivolano sulle mie labbra senza trovare nessun ostacolo. Il gustoso sapore di quella piccola fessura da cui esploderà tutto il piacere del mio uomo di turno. Lo preparo fino a renderlo folle. Usando la mia bocca sul suo uccello gli tiro via ogni barlume di razionalità. Il cervello si spegne, gli resta solo il suo lato profondamente animale.

Cerco i potenti orgasmi dentro di me

Arrivati a quel punto scopro che tipo di uomo ho sotto le mani.

C’è chi mi implora di continuare con la bocca e chi invece mi ribalta sul letto. Amo entrambi i tipi di uomini, ma quando incontro i secondi, quelli che vogliono sfogare tutta la carica sessuale che hanno accumulato sotto i colpi della mia lingua, io vado in estasi. La loro forza mi penetra fino in fondo, senza lasciarmi scampo.

Non pensano più alla prestazione sessuale, stanno semplicemente scopando.

Voglio uomini così. Firenze ne è piena, lo so, ma la maggior parte si nasconde, resta nell’ombra. Mi rivolgo a voi, lasciatevi andare. Permettetemi di prendermi cura della vostra cappella maestosa, delle vostre voglie represse. Vi farò perdere la testa così la farete perdere anche a me.

Non fatemi aspettare, io sono già pronta. Sono sempre pronta.

Sesso senza complicazioni? Entra nella grande community dei trombamici!

Iscriviti Gratis!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *